Il porfido Trentino

Il porfido è indicato per le pavimentazioni esterne che richiedono una resistenza agli agenti atmosferici ed alte capacità di carichi pesanti della superificie.

Il porfido trentino, pietra effusiva con piano naturale di cava è stato utilizzato, grazie alla sua bellezza, fin dai tempi antichi. L'eleganza dei suoi colori sono notevoli, vanno dal grigio al rosso fino al viola e possiede molteplici sfumature. L'architettura moderna si giova di questo materiale per personalizzare gli spazi aperti e conferire agli edifici una base di funzionalità e decorazione.
Utilizzato in molte realtà urbane e in sapzi archtiettonici si abbina in maniera intelligenta a numerosi paesi in tutto il mondo. Vi sono mille impieghi derivanti dalle diverse tipologie produttive. Suddivisi per spessore e dimenzione dal Porfido del Trentino si ricavano i cubetti, piastrelle, lastre irregolari(opus incertum),cordoni, binderi, smolleri, bugnato, gradini,copertine, e con successive lavorazioni, prodotti con coste segatem tranciate, e superifici lucide, semilucide, ruvide, fiammate e spazzolate. Con il porfido trenitno è possibile ottenere elemtni su misura per l'arredo urbano. Il rispetto dell' ambiente è uno dei punti cardini della nostra azienda con un'attenta gestione dei nostri scarti di lavorazione tutelata e monitorata da numerosi enti pubblici oltre che nel rispetto di tutte le normative vigenti.

Le proprietà del porfido trentino

Il porfido Trentino possiede ottime caratteristiche tecniche per l'uso architettonico, urbano e decorativo.

La composizione chimica del porfido (oltre il 70% di silice, circa il 14% allumina, 8% alcali e piccole percentulai di calcio, ferro e magnesio), quella mineralogica (cristalli di quarzo, di sandino di plagioclasi, ed in minor misura di biotite e di pirosseni immersi in pasta vetrosa), e la struttura marcatamente porfirica, conferiscono alla pietra caratteristiche di grande resistenza all'usura, robustezza fisico-meccanica, ed elevata resistewnza agli agenti chimici. Il porfido ha superficie ruvida che rimane inalterata nel tempo, non sdruccievole ed ha un costo di manutenzione prossechè nullo. L'unicità dle prodotto e della lavorazione ne fa un materiale richiesto in tutto il mondo.

Il porfido trentino possiede ottime proprietà tecnologiche come rilevato da uno studio del laboratotio del Dipartimento di Georisorse di Torino:

  • Resistenza a flessione
  • Resistenza a dilatazione termica
  • Resistenza all'urto
  • Ottima durezza
  • Buon coefficente di Imbibizione
  • ottima resistenza al gelo
  • Resistenza al'usura
  • Durevolezza

I colori del porfido

I colori principali del porfido sono rosso, grigio e viola.

PORFIDO ROSSO

Il porfido rosso presenta tonalità miste e non uniforme ed è tendente principalmente al rosso o al viola. Una pavimentazione con elementi in porfido rosso avrà una saturazione molto accesa, ricordiamo che il porfido è spesso contraddistinto da macchie di ruggine gialle-arancio, che tuttavia non recano danno alla sua bellezza estetica.


PORFIDO GRIGIO

Il porfido grigio si differenzia per la sua composizione mineralogica e dal cromatismo di varie sostanze chimiche presenti in esso. Il porfido grigio ad esempio possiede una notevole quantità di ferro. Possiamo scegliere fra un grigio chiaro ed uno piu scuro. Inoltre se il campione di porfido presenta una grande quantità di olivina e serpentino , noteremo un colore con tonalità verdi.



PORFIDO VIOLA

É possibile applicare lavorazioni come la lucidatura sulla superficie del porfido per ottenere un grande risalto dei suoi colori. Il porfido viola lucidato esprime una grande tonalità e brillantezza ed è adatto per contesti molto eleganti e moderni, mentre la bocciardatura e la fiammatura tendono ad uniformare il colore e renderlo più tenue.